Calestano

Canile e discarica abusivi, tre denunce

Un luogo per ricovero e addestramento di cani da caccia senza autorizzazione urbanistica, né sanitaria. Lo hanno scoperto i carabinieri della stazione reggiana di Cavriago che, in un controllo insieme alla polizia municipale Val d'Enza, hanno trovato nella stessa area di circa 200 metri quadri, recintata, pure una discarica non autorizzata con rifiuti domestici e speciali, anche pericolosi. In una voliera, inoltre, c'erano quattro starne, utilizzate per addestrare i cani. Gli uccelli sono stati sequestrati e consegnati al centro di recupero fauna selvatica 'Rifugio Matildico', mentre i tre cani, in buona salute, sono stati affidati al proprietario. Alla fine è stato denunciato un 32enne napoletano che aveva in uso l'area, per abusi edilizi, realizzazione di discarica non autorizzata, detenzione di richiami vivi non autorizzata e realizzazione abusiva di un canile. Nei guai anche due fratelli reggiani di 80 e 74 anni, proprietari dell'area, che rispondono di concorso negli abusi edilizi.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie